martedì 28 Giugno 2022

Xtribe, la piattaforma trova-professionisti

Da non perdere

La crisi sanitaria ha stravolto le abitudini della vita professionale e privata delle persone: tra i cambiamenti più evidenti c’è l’utilizzo sempre più ampio della tecnologia, un aiuto prezioso durante il lockdown.

Xtribe, una piattaforma digitale in grado di mettere in contatto potenziali acquirenti e venditori, ha condotto un’analisi dalla propria app sui suoi 700.000 download.

Lo studio mostra un incremento (+40% rispetto al periodo precedente allo scoppio della pandemia) delle ricerche di servizi professionali, in particolare in ambito legale, +10% nelle ricerche di studi legali che potessero offrire consulenze, medici e formatori professionali, con un aumento del 20% delle ricerche dei corsi di digital marketing.

I liberi professionisti sono fra le categorie professionali colpite più duramente durante il lockdown. Per questo Mattia Sistigu, co-fondatore di Xtribe, ha sottolineato l’importanza di Xtribe nel mettere in contatto la domanda e l’offerta di servizi professionali, rispondendo a nuovi bisogni degli utenti: “La nostra tecnologia ha dato un impulso per la ripresa delle attività creando un primo contatto con potenziali clienti. Con l’ulteriore vantaggio, legato alla geolocalizzazione, di favorire la ricerca in un raggio di azione nelle immediate vicinanze di casa”.

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img

Articoli recenti

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img