sabato 18 Settembre 2021

Via al contrasto del lavoro irregolare

Da non perdere

Contro il fenomeno del lavoro nero nel settore dell’edilizia il Ministero del Lavoro ha messo a punto la procedura per la verifica dell’adeguatezza del costo del lavoro sostenuto nella realizzazione delle opere edili.

Il Decreto Ministeriale numero 143 firmato il 25 giugno 2021 e registrato dalla Corte dei conti il 19 luglio 2021 dà il via ad un sistema che, in sostanza, permette di controllare se la manodopera sia proporzionata all’incarico affidato e, nel caso, invita le imprese ad attuare dei correttivi.

Tale procedura coinvolge l’Ispettorato Nazionale del Lavoro, che ha trasmesso il provvedimento alle proprie sedi territoriali.

Nella nota di accompagnamento al decreto, la numero 5223 del 19 luglio 2021, l’INL ribadisce infatti alcuni aspetti riferiti al nuovo DURC di congruità, uno fra tutti il contesto temporale di applicazione.

Le disposizioni del decreto si applicano ai lavori edili per i quali la denuncia di inizio lavori alla Cassa Edile territorialmente competente sia effettuata dal 1° novembre 2021 in poi.

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img

Articoli recenti

- Advertisement -spot_img