domenica 14 Luglio 2024
spot_img

Un programma di chirurgia robotica mini-invasiva all’Ausl di Ferrara

Da non perdere


FERRARA (ITALPRESS) – Dallo scorso aprile la chirurgia robotica mini-invasiva è approdata all’Arcispedale Sant’Anna dell’Azienda Ospedaliero Universitaria di Ferrara. Ad aprire la strada all’innovazione l’arrivo, direttamente da Parigi, del professor Nicola De Angelis che da direttore dell’Unità operativa complessa di chirurgia robotica e mini-invasiva ha avviato un programma proprio all’Ospedale di Cona. Questa tecnologia è utilizzata anche per curare patologie benigne ma complesse, soprattutto per operare pazienti oncologici. Post-operatorio meno doloroso, degenze più corte e riabilitazione più veloce per il paziente sono tra i vantaggi principali della scelta di impiegare le innovazioni tecnologiche in ambito chirurgico.

col/fsc/gtr

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img

Articoli recenti

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img