Torino: via al bando SPRINT

Torino: via al bando SPRINT
Torino: via al bando SPRINT per gli acquisti in tecnologia.

Camera di Commercio di Torino: via al bando SPRINT

La Camera di Commercio di Torino ha avviato un bando con l’obiettivo di erogare contributi a fondo perduto per sostenere gli acquisti nel digitale.

Torino: via al bando SPRINT. Con il Bando S.P.R.I.N.T. (Sostegno Progetti Ripartenza Imprese & Nuove Tecnologie) 2021 la Camera di commercio di Torino intende, tramite l’erogazione di contributi a fondo perduto (v. art. 3 del Bando), sostenere l’adozione di tecnologie digitali e strumenti, informatici e non, per la riorganizzazione a fronte dell’emergenza COVID-19 e aumentare la capacità di risposta delle imprese all’emergenza, garantendone la continuità delle attività e rafforzandone le potenzialità di ripresa in tempi rapidi.

Le risorse complessivamente stanziate a disposizione dei soggetti beneficiari ammontano a Euro 2.000.000,00.

Chi può partecipare

Possono partecipare le microimprese e piccole imprese attive, regolarmente iscritte al Registro imprese e in regola con il pagamento del diritto annuale, aventi sede e/o unità locali nel torinese.

Nello specifico, le imprese dovranno sottostare ai seguenti requisiti:

  • – Essere attive;
  • – Non essere soggette a procedure concorsuali per insolvenza ai sensi del diritto nazionale e non avere ricevuto aiuti per il salvataggio o aiuti per la ristrutturazione;
  • – Le agevolazioni non potranno essere concesse ai soggetti che abbiano forniture in essere con la Camera di commercio di Torino.

Le richieste di voucher devono essere trasmesse esclusivamente in modalità telematica, attraverso lo sportello on line “Contributi alle imprese”, all’interno del sistema Webtelemaco di Infocamere.

Contatti e informazioni

Le richieste di informazioni relative al contenuto del bando devono essere inviate via mail a sprint@to.camcom.it