giovedì 22 Febbraio 2024
spot_img

Scherma, Azzi “2023 irripetibile, proiettati verso l’anno olimpico”

Da non perdere


MILANO (ITALPRESS) – “Il 2023 è stato ovviamente un anno di straordinaria importanza, forse irripetibile, almeno nel breve periodo. Abbiamo ospitato i due campionati del mondo olimpico e paralimpico, uno a Milano, l’altro a Terni, con grande attenzione da parte del pubblico, i risultati tecnici sono stati di grandissimo rilievo, tutto il lavoro ha sicuramente contribuito a rafforzare l’immagine e la percezione della scherma sia nei valori etici che tecnici”. Lo ha dichiarato alla Bit di Milano il presidente della Federazione Italiana Scherma Paolo Azzi a margine della presentazione dei campionati italiani di scherma paralimpica e non vedenti a San Lazzaro di Savena-Bologna e dei Campionati Italiani Assoluti 2024 di Cagliari. “È stato sicuramente un anno importante che ci proietta al 2024, anno olimpico. Oggi siamo qui a richiamare l’attenzione sui due eventi clou del panorama nazionale, che richiedono il massimo impegno organizzativo per la scherma italiana. E’ davvero bello che ci sia questa risposta da parte degli organizzatori”, ha aggiunto il numero uno della Fis.
pia/mc/gtr
- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img

Articoli recenti

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img