lunedì 03 Ottobre 2022

Riforma Pensioni, avviata la discussione alla Camera

Da non perdere

Riforma Pensioni, avviata la discussione alla Camera. Da inserire nella legge di bilancio.

Riforma Pensioni da inserire nella Legge di Bilancio entro metà ottobre: i lavori parlamentari, il dibattito e le ipotesi sul tavolo.

La Riforma Pensioni va approvata entro la fine dell’anno e lo strumento potrebbe essere la Legge di Bilancio, nel frattempo in Commissione Lavoro alla Camera è iniziato il dibattito sulle diverse proposte formulate dai partiti per il dopo Quota 100: dalla proroga dell’APE Sociale e dell’Opzione Donna alla Quota 41 con allargamento della platea dei lavori usuranti.

Il Governo deve presentare la bozza della Legge di Bilancio, Manovra economica per il 2022, entro venerdì 15 ottobre, poi il testo inizierà l’iter parlamentare durante il quale si dettaglieranno meglio le misure previste.

Dunque, per metà ottobre va trovata necessariamente una linea comune sulla Riforma Pensioni. Super APE Sociale: prorogata ed estesa, per particolari categorie di lavoratori (disoccupati, caregiver, lavoratori con handicap, addetti a mansioni usuranti, comprese le nuove categorie allo studio), con 30 o 36 anni di contributi. Opzione Donna strutturale: con il requisito dei 35 anni di contributi e l’età anagrafica aggiornata ogni anno (nel 2021 è pari a 58 anni per le lavoratrici dipendenti e 59 anni per le autonome).

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img

Articoli recenti

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img