sabato 18 Settembre 2021

Ramona Herda: la visione aurea del gioiello

Da non perdere

Il gioiello tocca i territori dell’arte, del design e dell’artigianato di lusso,
facendo parte di tutti e tre i campi, eppure conservando sempre una singolare indipendenza.


Ed è proprio la forza caratteriale, fatta di autonomia e ostinazione, ma anche di studio e talento alla base del nuovo progetto di gioielli d’arte di Ramona Herda. Appassionata d’arte e con una spiccata creatività, Ramona aspira a diventare una protagonista della nuova generazione di designer dell’alta gioielleria “made in italy”.

Nata a Bucarest in una famiglia di architetti, Ramona è cresciuta in un ambiente culturale internazionale che segnerà la sua futura formazione artistica. L’eredità concettuale più importante ricevuta soprattutto dal padre Victor Tausanu, famoso architetto rumeno,è sicuramente il principio del rigore geometrico che ha insegnato a Ramona a interpretare la volumetria, elemento fondamentale nella progettazione dei gioielli.

Grazie alla sua guida, Ramona ha sviluppato un forte interesse per il design e l’architettura.

Ramona Herda
Ramona Herda


Accanto a questa personale inclinazione, Ramona ha sempre avuto anche una grande passione, coltivata insieme alla madre, per i maestri dell’alta gioielleria italiana e francese, tanto da dimostrare una precoce fascinazione oltre che per l’arte anche per lo stile, la moda ma soprattutto per le pietre preziose e l’arte orafa, custodendo fin da piccola il desiderio di trasformare la sua passione per i gioielli in arte.

“A 17 anni sono venuta a Roma con i miei genitori e ho subito percepito che sarebbe stato il mio luogo dell’anima. Sono rimasta impressionata dalla ricchezza culturale della città e dalle innumerevoli opere artistiche”

La scoperta di un’indole creativa avviene durante l’adolescenza, a 16 anni, quando Ramona, in vacanza con la famiglia a Cannes, scova un negozio di pietre che realizzava in poco tempo gioielli tailor made, assecondando il gusto e le indicazioni del cliente.

herda
Herda ROMA


La fascinazione avuta da una sua creazion segnerà la sua memoria e alimenterà in lei la magia dell’atto creativo. Sempre durante l’adolescenza nasce l’altra grande passione di Ramona, Roma.


Durante la stessa vacanza, Ramona rimane folgorata anche dalla Fiat 500:

“Per me rappresentava la Dolce Vita e ha colpito profondamente il mio immaginario tanto che confessai ai miei genitori che un giorno
mi sarei trasferita qui”.

Il percorso formativo di Ramona segue però un altro iter e dopo essersi laureata in Economia a Bucarest lavora per importanti aziende internazionali ma come confessa Ramona stessa:

“Mia madre, con una importante carriera nell’immobiliare di lusso, era entusiasta della mia carriera ma io non ero felice”.

Così nel 2011 apre a Bucarest Glamour & Beauty by Herda Ramona un brand specializzato nella lavorazione di gioielli con pietre Swarovsky, esperienza
che gli permise di indagare le sue abilità creative.

Il destino non è mai una linea retta e quello di Ramona non prevedeva ancora di seguire il cuore cosa che invece è successa nel 2013 quando Ramona Herda si trasferisce a Roma per realizzare il suo sogno di diventare un’artista orafo.

Dopo un corso di studi intensivo presso l’Accademia di Arte Orafa a Firenze frequenta a Roma l’Accademia italiana di Fashion & Design dove incontra Luca Pace che riconosce il suo talento e diventa il suo mentore.

Completata la sua formazione, fonda nel 2018 il suo brand Herda Roma.

Nel 2019 apre una boutique atelier in zona Parioli dove riceve su appuntamento per creare raffinati gioielli personalizzati.

La cifra artistica del lavoro di Ramona affonda le sue radici dunque nella formazione ricevuta dalla famiglia, nella cultura rumena di autori come Costantin Brancusi, uno degli scultori più influenti del 20esimo secolo, nel grande patrimonio artistico italiano, dalle atmosfere della città eterna, alle opere d’arti alla magnificenza della natura.

Ma soprattutto dalla tradizione artigianale dell’alta oreficeria italiana che per Ramona si identifica con l’opera del suo mentore Luca Pace.

Come gli artisti, anche i designer realizzano il gioiello con il loro stile e linguaggio. Lo fanno attraverso la miniaturizzazione, la trasfigurazione di un’ispirazione
in oggetto. Per Ramona questa suggestione è rappresentata dall’architettura e in particolar modo dalla geometria compositiva delle cupole delle chiese romane e dei palazzi nobiliari. I suoi lavori hanno un legame diretto e profondo con l’architettura del barocco italiano e soprattutto romano e per estensione con le grandi culture e arti decorative del mediterraneo come l’Egitto, la Grecia, la Spagna e così via. Il progetto prevede l’utilizzo di simboli e disegni che vengono trasferiti nel gioiello in silhouettes tridimensionali, che permettono di mostrare la personalità unica di chi li crea prima e di chi li sceglie poi.


La trasfigurazione dell’architettura in forme molteplici, ma sempre accomunate dallo stesso linguaggio, è il percorso artistico di Ramona Herda che manipola
le pietre preziose ma ancor più l’oro, per creare pezzi d’alta gioielleria.


Nella sua visione artistica i gioielli non sono solo oggetti preziosi ma manufatti che, nel rispetto dell’artigianalità italiana più autentica, diventano elementi che riportano suggestioni antiche, come i monumenti classici, nella contemporaneità.
Amore eterno è un tributo a Roma nata dal legame profondo che la designer ha sviluppato con la città eterna. Un’altra meraviglia italiana a cui Ramona è molto legata è l’isola di Capri e Diamonds of Capri e Colours of Capri, sono le prime collezioni ispirate a questo gioiello di architettura naturale.


Lo stesso posto ha portato la nostra artista a cimentarsi poi nella realizzazione di Iconic, una spilla modellata sulle linee curve di Punta Tragara, palazzo ideato da
Le Corbusier, oggi hotel di lusso. Lo studio del barocco romano ha portato invece Ramona, in un processo ancora in fieri, a sviluppare un progetto basato sull’interpretazione artistica della trabeazione del duomo di Sant’Ivo alla Sapienza di Roma.


L’alta gioielleria non è solo esercizio tecnico di lusso ma una disciplina sostanziale dove sperimentare e inventare qualcosa che abbia un linguaggio unico, unito ad una struttura funzionale.

E questo è ciò che sono i gioielli di Herda: pezzi esclusivi, completamente fatti a mano secondo le regole del miglior artigianato italiano. Herda Roma offre un servizio esclusivo di progettazione ad personam in cui Ramona riesce a fondere le sue fonti d’ispirazione, la sua creatività e manualità con i desideri di ogni cliente.

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img

Articoli recenti

- Advertisement -spot_img