mercoledì 28 Settembre 2022

Proroga imposte 2021

Da non perdere

Sorgono molti dubbi per la proroga delle imposte 2021

Non si placa la querelle relativa ai versamenti derivanti dalla dichiarazione dei redditi 2021 e, dopo la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale del DPCM firmato il 28 giugno sono in molti a chiedersi se sia o meno possibile differire il pagamento, previa maggiorazione, ai 30 giorni successivi.

Un dubbio legittimo che sorge alla luce della mancata indicazione all’interno del testo del decreto, diversamente da quanto era avvenuto per le proroghe concesse negli anni passati.

Si rendono quindi necessari opportuni chiarimenti sugli effetti del rinvio al 20 luglio 2021.Quindi il decreto che ufficializza la proroga di 20 giorni delle imposte sui redditi 2021 non menziona la possibilità di differire i versamenti al 20 agosto, ossia entro i 30 giorni successivi, con maggiorazione dello 0,40 per cento.

La mancanza di un’indicazione esplicita, a differenza delle proroghe concesse negli scorsi anni, farebbe ipotizzare l’impossibilità di agganciare il differimento alla scadenza post-proroga. In sintesi, i versamenti con maggiorazione dello 0,40 per cento resterebbero ancorati al termine del 30 luglio 2021.

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img

Articoli recenti

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img