lunedì 20 Maggio 2024
spot_img

Pecoraro Scanio “Emergenza climatica in atto e governo rimane inerte”

Da non perdere


MILANO (ITALPRESS) – “Milano sott’acqua, torrenti e fiumi che esondano in tutto il Nord, ponti che crollano e il governo parla di altro. Una legge di bilancio di tasse e tagli a scuola,sanità e ambiente che ignora la crisi climatica. Ma dove vivono?”. Lo chiede Alfonso Pecoraro Scanio, presidente della fondazione Univerde che, da ministro dell’ambiente, organizzò la conferenza sull’adattamento al cambiamento climatico e propose un piano di 13 azioni, e lo fa in un video da Milano aggiungendo: “non possiamo evitare la crisi climatica, ma possiamo evitare i morti e ridurre i danni con una seria azione di prevenzione e allerta. Ecco perché chiedo un commissario straordinario permanente per l’emergenza climatica con poteri efficaci e fondi. Dopo le tragedia di Ischia e dell’Emilia Romagna furono ripetute le promesse di dare priorità contro il dissesto idrogeologico in tutta Italia invece il governo è inerte. Occorre agire”.
(ITALPRESS).
col3/gsl
- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img

Articoli recenti

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img