sabato 23 Ottobre 2021

Partite IVA, arrivano le lettere di compliance

Da non perdere

Partite IVA, arrivano le lettere di compliance. Solo per chi ha omesso l’invio delle liquidazioni periodiche iva o LIPE.

Partite IVA, lettere in arrivo le lettere di compliance per chi ha omesso di trasmettere le LIPE: è il provvedimento dell’Agenzia delle Entrate pubblicato il 7 ottobre 2021 a dare il via all’operazione per la promozione dell’adempimento spontaneo, primo passo dei controlli basati sull’incrocio dei dati.

Sarà come di consueto tramite PEC che verranno inviate le lettere.

I titolari di partita IVA potranno altresì consultare l’invito alla regolarizzazione in caso di omesso invio delle LIPE all’interno del portale “Fatture e Corrispettivi”.

Secondo quanto previsto dal provvedimento, saranno messe a disposizione dei contribuenti le informazioni dalle quali emergono incongruenze tra i dati relativi alle operazioni IVA effettuate e comunicate, e per l’appunto l’invio delle LIPE. Tali informazioni serviranno anche al fine di consentire al contribuente di fornire elementi, fatti e circostanze che giustificano l’omesso invio delle LIPE, e che quindi “smontano” la pretesa del Fisco.

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img

Articoli recenti

- Advertisement -spot_img