giovedì 28 Ottobre 2021

Modenantiquaria XXXV Edizione

Da non perdere

Modenantiquaria XXXV Edizione: Arte e bellezza senza tempo

La XXXV Edizione di Modenantiquaria, manifestazione d’antiquariato per eccellenza, si terrà dal 22 al 30 maggio 2021.

Modenantiquaria XXXV Edizione: Modenantiquaria è da sempre una meta importante per collezionisti, amanti dell’arte, designer ed esperti del settore alla ricerca di pezzi di qualità da esporre nei Musei e nelle Collezioni Internazionali.

Questa manifestazione è un must per coloro che cercano l’eccellenza d’alto antiquariato e amano confrontarsi con un’ offerta ampia e diversificata. Infatti tutto ciò non può mancare.

Modenantiquaria vuole essere la manifestazione di riferimento per un pubblico ampio che ha interesse per l’antico, attento, desideroso non solo di ammirare ma anche di acquistare gratificando il proprio amore per il bello.

Il Direttore Generale di ModenaFiere Marco Momoli afferma che: “Per l’edizione 2021 abbiamo preferito spostare la data a fine maggio per poter avere le migliori condizioni per realizzare un’Edizione di vera eccellenza in assoluta sicurezza dato il protrarsi dell’emergenza sanitaria alla quale contiamo saranno presenti  i migliori antiquari con  opere d’arte d’eccezioneModenantiquaria è la manifestazione dove arte passione e affari si muovono bene insieme: preziosissimi i capolavori che le più illustri gallerie d’antiquariato portano ogni anno a Modena; opere spesso anche inedite. Quest’anno ci prefissiamo un’Edizione che sappia stupire per la qualità e la raffinatezza dei pezzi esposti

Dunque i grandi protagonisti dell’antiquariato saranno presenti a Modenantiquaria dal 22 al 30 maggio. In questa occasione verranno esposte diverse collezioni con l’obiettivo di conquistare pubblici nuovi.

Gli artisti:

Alcuni dei protagonisti dell’Edizione 2021 saranno:

  • Altomani & Sons
  • Cantore Galleria
  • Alessandra di Castro Antichità
  • Tornabuoni Arte
  • Longari Arte Milano
  • Phidias Antiques

E molti altri ancora.

L’evento:

Secondo Pietro Cantore, residente Antiquari Modenesi e Tesoriere dell’Associazione Antiquarid’Italia, il mese di maggio è un’ottima scelta. Infatti ha affermato che: “il mese di maggio è un periodo dell’anno molto interessante per i visitatori e i Collezionisti nazionali ed internazionali; muoversi diventa più facile ed entusiasmante. Sono sicuro che sia la Città sia la Mostra sapranno accogliere il pubblico in modo esemplare essendo un periodo primaverile di rinascita. Il mercato dell’arte antica e dell’antiquariato ripartirà nel 2021 proprio con Modenantiquaria prima della Biennale di Firenze che si terrà in autunno. C’è voglia da parte degli espositori e degli antiquari di ripartire alla grande; le vendite e la voglia di comperare antico non si sono mai fermate nemmeno in questo periodo di forte incertezza; questo fa ben presagire una ripartenza del mercato molto significativa. In un periodo di così forte incertezza i valori veri dell’arte antica danno sicurezza ad appassionati ed investitori”.

Fonte: Artemide

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img

Articoli recenti

- Advertisement -spot_img