lunedì 30 Novembre 2020

Lo Spezia blocca a Cesena l’Atalanta sullo 0-0

Da non perdere

Covid azzera crescita delle imprese femminili

Il Covid azzera la crescita delle imprese femminili- seconda parte. Covid azzera crescita per imprese femminili, la risposta a tale crisi è stata in...

MiSE: 5 Accordi di sviluppo e innovazione

Il MiSE autorizza 5 Accordi: 3 di programma e sviluppo e 2 per l'innovazione MiSE autorizza 5 Accordi di sviluppo e innovazione, 61 milioni di...

ICE e Alibaba Group: Made in Italy Pavilion

ICE e Alibaba Group lanciano il Made in Italy Pavilion L’Agenzia ICE e Alibaba Group hanno siglato un Memorandum of Understanding per la creazione del...

Europa: qualità dell’aria migliorata

La qualità dell'aria in Europa è migliorata rispetto allo scorso decennio Pubblicata la Relazione 2020 sulla qualità dell'aria in Europa: la qualità dell'aria è migliorata...

CESENA (ITALPRESS) – Lo Spezia lascia a secco l’Atalanta e conquista il quarto risultato utile nelle ultime cinque partite di campionato. Polveri bagnate per l’attacco orobico, fermato sullo 0-0 nell’anticipo dell’ottava giornata con un’altra occasione mancata per accorciare la classifica e mettere pressione alle prime della classe. Che non sarebbe stata una passeggiata al “Manuzzi” di Cesena – forse per l’ultima volta per lo Spezia prima di un possibile ritorno al ‘Piccò per la sfida con la Lazio – lo si capisce dai primi cinque minuti, in cui Farias colpisce un palo e tira alto da buona posizione con Gollini, al ritorno in porta dopo tre mesi e mezzo, che tira un sospiro di sollievo. Suona dunque la sveglia per la Dea che alza il baricentro e pareggia il conto dei legni al 39′ con Zapata, tra i migliori dei nerazzurri anche in fase di rifinitura con un gran pallone per Gosens che però non trova il guizzo giusto davanti a Provedel. In un primo tempo complesso e terminato a reti inviolate, Gasperini deve fare anche i conti con gli infortuni: al 25′ si ferma Depaoli e sulla destra, senza Hateboer, scocca l’ora di Piccini alla prima partita giocata da agosto 2019 dopo l’infortunio al ginocchio. All’intervallo fuori pure capitan Gomez sostituito da Pasalic, gli orobici assaporano la gioia del gol al 56’ con un bel diagonale di Gosens ma l’arbitro Rapuano, dopo un lungo check, lo annulla per un fuorigioco di Zapata sulla sponda per il tedesco. Entra Lammers che prova immediatamente a lasciare l’impronta sul match ma Provedel si supera e devia in angolo, risultando decisivo anche nel finale: prima un miracolo su Gosens, poi i due interventi su un Pasalic sciupone.
(ITALPRESS).

- Advertisement -

Altro che può interessare

- Advertisement -

Articoli recenti

Via libera dal Cdm al decreto “Ristori quater”

ROMA (ITALPRESS) – “Il Decreto Ristori Quater è stato approvato dal Consiglio dei Ministri. Prosegue senza sosta il lavoro del Governo per ampliare e...

Poker del Napoli contro la Roma, vittoria nel segno di Maradona

NAPOLI (ITALPRESS) – Il Napoli onora Diego Armando Maradona nel migliore dei modi con un netto 4-0 inflitto alla Roma. La squadra di Fonseca...

Lo Spezia pareggia nel recupero, 2-2 col Cagliari alla Sardegna Arena

CAGLIARI (ITALPRESS) – Cagliari e Spezia pareggiano 2-2 alla Sardegna Arena e ottengono un buon punto che muove la classifica di entrambe. E’ il...

Ferrari male in Bahrain, botta e risposta Vettel-Leclerc

SAKHIR (BAHRAIN) (ITALPRESS) – “Nella prima partenza aveva l’esterno e io non avevo spazio, ma la seconda è stata anche peggio perchè era una...

Hamilton “Immagini Grosjean scioccanti, il nostro è sport pericoloso”

SAKHIR (BAHRAIN) (ITALPRESS) – “Sono state immagini scioccanti da vedere quelle di Grosjean. Quando saliamo in macchina sappiamo che corriamo dei rischi, ma è...
- Advertisement -