mercoledì 01 Febbraio 2023

La definizione agevolata degli avvisi bonari

Da non perdere

In caso di mancati o ritardi di pagamenti di tributi relativi ai periodi d’imposta in corso al 31 dicembre 2019, al 31 dicembre 2020 e al 31 dicembre 2021, non conviene più anticipare l’avviso bonario con il ravvedimento operoso.

Infatti, la Legge di Bilancio prevede una definizione agevolata degli stessi. 

I vantaggi della definizione si concretizzano in un abbattimento delle sanzioni che passano dal 10% al 3% con la previsione di un eventuale pagamento dilazionato fino a 20 rate trimestrali.

Marco Cazzola

Fonte CAZZOLA CONSULTING

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img

Articoli recenti

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img