lunedì 08 Agosto 2022

Juve vincente a Las Vegas, 2-0 nel test contro il Chivas

Da non perdere

LAS VEGAS (USA) (ITALPRESS) – Buona la prima. La tournee americana della Juventus inizia con una vittoria, 2-0 a Las Vegas contro il Chivas Guadalajara con le firme “under 23” di Da Graca e Compagnon. Allegri ruota quasi tutti gli uomini a disposizione, a eccezione dei soli Bonucci, McKennie e Vlahovic tenuti a riposo: nel primo tempo spazio ai nuovi Gatti, Pogba e Di Maria, nella ripresa tocca anche a Rovella e all’ultimo arrivato Bremer.
Partono forte i messicani, Di Maria cerca Kean che però svirgola mentre poi è Pogba dalla distanza a costringere il portiere del Chivas a rifugiarsi in angolo. Ed è proprio da corner che nasce il vantaggio bianconero al 10′: sul cross del Fideo c’è l’incornata di Gatti, Rangel sfiora la palla che finisce sul palo ma è lesto Da Graca a spingerla in rete. Fagioli sfiora il gol capolavoro con un pallonetto da centrocampo che finisce di un soffio a lato mentre il Chivas si fa vedere con Ponce (pronto Szczesny) e dopo a inizio ripresa con Cisneros che però non inquadra la porta da fuori e poi spedisce alta sopra la traversa una punizione a due in area. Insistono i messicani, Perin si rifugia in angolo sulla conclusione di Vega e al minuto 80 arriva il raddoppio: tentativo di Barbieri respinto dalla difesa, il pallone finisce a Compagnon che incrocia sul primo palo e chiude i conti.
“Un buon test – commenta a fine gara Massimiliano Allegri – La squadra ha lavorato duro anche a Torino in questi giorni e si vedono i risultati, la partita è stata ben giocata e a tratti anche con buoni ritmi, sia nel primo che nel secondo tempo. Sono soddisfatto dei giovani e anche dei nuovi, che hanno dato il loro apporto. Adesso continuiamo così, perchè teniamo a fare bene anche nelle prossime amichevoli”. Per quanto riguarda i singoli, “Pogba ha fatto una buona prestazione, ci sono alcuni aspetti su cui lavorare, sarà uno dei simboli di questa squadra. Fagioli mi è piaciuto e così Gatti, che è stato bravo nell’azione del primo gol, anche se ovviamente deve ancora assorbire alcuni meccanismi difensivi”.
– foto LivePhotoSport –
(ITALPRESS).

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img

Articoli recenti

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img