venerdì 19 Aprile 2024
spot_img

Inzaghi “Inter pronta per un Porto fortissimo”

Da non perdere

APPIANO GENTILE (ITALPRESS) – “Conosciamo l’importanza di questo ottavo di finale, l’anno scorso abbiamo fatto partite di questo tipo come le due gare con il Real e con il Liverpool, squadre che poi hanno fatto la finale, quest’anno abbiamo giocato col Bayern e col Barcellona, sono grandi partite che bisogna fare alla grande soprattutto di testa, ci saranno momenti in cui avremo difficoltà e ne dovremo uscire da squadra”. Così il tecnico dell’Inter, Simone Inzaghi, alla vigilia dell’andata degli ottavi di Champions contro il Porto. “E’ una sfida che si gioca sui 180 minuti, domani giochiamo il primo round in casa, serve una gara di corsa e determinazione contro una squadra di assoluto valore che con le italiane negli ultimi anni ha fatto benissimo, mi riferisco a Milan, Lazio, Roma e Juventus, noi speriamo di invertire la tendenza. Cercheremo di preparare al meglio e nei particolari questa gara”, ha aggiunto Inzaghi in conferenza stampa. Sull’altra panchina troverà un avversario che è anche un amico. “Rivedo Conceiçao con grande piacere, è stato un ottimo compagno di squadra con cui ho vissuto belle vittorie alla Lazio, sta facendo un grandissimo percorso da allenatore, gioca un calcio importante, fisico, tecnico. Secondo me affrontiamo una squadra fortissima che viene da 10 vittorie consecutive, ha grande qualità, hanno un paio di giocatori in dubbio, ma indipendentemente da chi gioca, Conceicao è stato bravissimo a dare una precisa identità alla squadra. Noi ci arriviamo bene, stiamo bene e giochiamo questo ottavo con grandissima fiducia – ha aggiunto il tecnico nerazzurro -. Abbiamo conquistato questi ottavi con un percorso incredibile, tutti volevano evitare Barcellona e Bayern, stiamo vedendo cosa sta facendo il Barça in campionato e sappiamo che squadra sia il Bayern, ma noi abbiamo voluto questi ottavi con tutte le nostre forze e ce la giocheremo sapendo che abbiamo le nostre chance”. Inzaghi non sente di dover fissare obiettivi minimi o cose del genere, in testa ha un suo progetto ed è quella la strada che segue. “Voglio un miglioramento continuo dalla squadra, il mio è un lavoro che va avanti nel tempo e i ragazzi mi hanno sempre dato grandissima disponibilità. In questi 18 mesi ci siamo tolti grandissime soddisfazioni, dobbiamo avere la voglia di migliorare giornalmente, ma su questo non ho dubbi perchè vedo come si allenano ogni giorno i miei e so che c’è ambizione all’interno del gruppo”. Niente pronostici sulla favorita. “Non sono bravissimo a farli, ma so che affrontiamo una squadra di assoluto valore che rispettiamo molto e che ha tanta qualità”, dice Inzaghi che sulle scelte di formazione non si sbilancia: “Anche chi partirà dalla panchina sarà importante, a partita in corso si possono trovare spazi che magari all’inizio non ci sono. Brozovic e Lukaku? Stanno bene”.
– foto LivePhotoSport –
(ITALPRESS).

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img

Articoli recenti

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img