sabato 23 Ottobre 2021

Intervista all’Energy Manager Giuseppe Sardone

Da non perdere

Come si lega la tecnologia al tema ambientale in una città come Roma?

In un periodo storico in cui la transizione ecologica diventa tema centrale all’interno delle politiche nazionali e territoriali il legame tra ambiente, tecnologia, energia e mobilità diventa determinante. Stiamo vivendo nella Capitale, come in tutte le città capoluogo, dei cambiamenti sistemici legati agli obiettivi del 2050 “Emissioni 0”: una trasformazione concettuale verso la “Città Intelligente e sostenibile”.

Roma è pronta per un tale cambiamento?

Roma deve diventare il simbolo della trasformazione ecologica; per raggiungere l’obiettivo c’è bisogno dell’acquisizione di quanto più innovativo c’è sul mercato. Non è pensabile che, al fianco di un’amministrazione capace e lungimirante, non vengano coinvolti tutti gli interlocutori privati leader di mercato in tema di tecnologie e di sviluppo software e che questo porti risultati positivi a medio termine nella capitale.

Quali sono, secondo lei, gli interventi necessari da mettere in campo nell’immediato?

La costruzione di piani urbani della mobilità sostenibile, attraverso anche un processo di elettrificazione dei trasporti pubblici, diventerà fondamentale per ogni sviluppo successivo, in particolare in una città deficitaria da questo punto vista qual è Roma. Ottimizzazione della copertura in 5g e potenziamento della rete infrastrutturale permetteranno, nell’arco dei prossimi 10 anni, di raggiungere l’ambizioso obiettivo del trasporto a guida autonoma.

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img

Articoli recenti

- Advertisement -spot_img