venerdì 19 Aprile 2024
spot_img

Indagine Eurobarometro: percezione positiva dell’economia e della qualità della vita nelle regioni dell’UE

La Commissione ha pubblicato un Eurobarometro Flash condotto a livello regionale da cui emerge che otto cittadini europei su dieci ritengono buona la qualità della vita nella loro regione

Da non perdere

La Commissione ha pubblicato  un Eurobarometro Flash condotto a livello regionale da cui emerge che i cittadini dell’UE ritengono positive la situazione economica e la qualità della vita nella loro regione.

Più di otto cittadini europei su dieci (82%) ritengono buona la qualità della vita nella loro regione, mentre il 65% dei cittadini europei afferma che la situazione economica attuale nella propria regione è buona.

È stata riscontrata tra i cittadini europei la tendenza a considerare che i problemi principali cui deve far fronte attualmente la loro regione siano il costo della vita (31%), la situazione economica e la disoccupazione (26%) e la sanità (26%), seguiti dalla situazione abitativa (20%), l’ambiente e i cambiamenti climatici (19%) e il sistema di istruzione (18%).

Allo stesso tempo economia, giustizia sociale e occupazione (29%) sono ritenute una delle dimensioni principali per il futuro dell’Europa, seguite da cambiamenti climatici e ambiente (24%), istruzione, cultura, gioventù e sport (24%), democrazia, valori e diritti e stato di diritto (21%), sanità (21%), sicurezza e difesa dell’UE (20) e migrazione (19%).

Le opinioni sono divise sull’efficacia di talune iniziative nell’affrontare le sfide che attendono l’UE: NextGenerationEU è ritenuta molto o abbastanza efficace dal 49% degli intervistati, RePowerEU dal 48% e il Green Deal europeo dal 44%.

La fiducia negli enti regionali e locali rimane elevata, così come la fiducia nell’UE: gli enti regionali e locali godono della fiducia del 58% degli intervistati, mentre il 38% tende a non fidarsi di loro. Proporzioni analoghe sono state rilevate per quanto riguarda la fiducia nell’UE.

La maggioranza dei cittadini europei continua a far mostra di ottimismo: il 66% di loro è ottimista riguardo al futuro della propria regione, mentre il 32% è pessimista. Nel contempo, il 55% è ottimista quanto al futuro dell’UE, mentre il 42% è pessimista.

L’indagine ha altresì riscontrato che una maggioranza di cittadini europei (47%) continua ad avere un’immagine positiva dell’UE, mentre il 21% ne ha un’immagine negativa e il 30% un’immagine neutra.

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img

Articoli recenti

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img