giovedì 04 Marzo 2021

Il miglior cliente è colui che parla bene di te

Da non perdere

Il tuo miglior cliente? Quello che parla bene di te…

Ho trovato su LinkedIn un articolo in cui una ragazza che aveva fatto un colloquio di lavoro in un’azienda (che era specificata) si lamentava di non aver saputo niente nonostante fossero passate settimane da quell’intervista.

Il classico “le faremo sapere”.
Poi il silenzio.
Non una mail, non una telefonata, non un messaggio wattsapp…
Niente.

Come credi si senta quella persona?
Quale credi sarà la sua opinione dell’azienda da adesso in poi?
Con che parole la descriverà ai suoi conoscenti dopo questa esperienza?

Ecco.
Ora puoi moltiplicare le tue risposte, e il loro impatto, per il numero di candidati che hanno ricevuto lo stesso trattamento.
Ed è plausibile pensare che per un candidato assunto e potenzialmente soddisfatto ci siano almeno dai 10 ai 50 candidati scartati.
Potenzialmente delusi.

E tu magari spendi migliaia di euro in pubblicità.
E grandi aziende, che fanno lo stesso tipo di errore su numeri anche molto più grandi, forse spendono centinaia di migliaia di euro, in pubblicità.

Il tutto in un mondo che, grazie allo sviluppo tecnologico degli ultimi anni, rende veloce, semplice e di bassissimo costo il creare un messaggio automatico da inviare, attraverso qualsiasi tipo di mezzo, alle persone “non scelte”.
Semplice e veloce.

“Grazie per la sua candidatura e per la sua disponibilità! In questo momento la nostra scelta è quella di puntare su un’altra persona. Buona fortuna per il prosieguo della sua carriera!”

Pulito e onesto.
Tutto quello che serve.

Ricorda: Il miglior cliente è colui che parla bene di te

Vuoi fare di più?

Ti do altre due possibili opzioni.

  1. Se lo desidera, rispondendo a questo messaggio ci può comunicare la sua intenzione a ricevere un feedback più strutturato rispetto al colloquio, che sarà nostra cura mandarle entro una settimana dal ricevimento della sua richiesta.

2) Per ringraziarla ulteriormente del tempo che ci ha dedicato, abbiamo pensato di allegare a questa mail (o altro…) un coupon con il quale potrà acquistare un prodotto della nostra gamma al 30% di sconto sul prezzo di listino.

Scegli tu l’approccio.
Scegli tu se fare marketing o comunque dare un servizio ulteriore al tuo candidato / cliente.
L’importante é che tu faccia qualcosa.

“Le faremo sapere” può andare bene…
… ma solo se lo fai DAVVERO!

Andrea Energy

- Advertisement -
- Advertisement -

Articoli recenti

- Advertisement -