mercoledì 28 Settembre 2022

Finalmente Biologico. Dopo 10 anni la legge sul BIO

Da non perdere

Marco Sutter
Marco Sutterhttps://giornalepartiteiva.it
Direttore Responsabile, Giornale Partite Iva. Podcast delle Partite Iva. Direttore e founder di Golf and Travel, Food and Travel Italia, Wine and Travel. Direttore di Fashion Life Magazine (partner di FashionTv). Ideatore e conduttore di: il Podcast delle Eccellenze, Podcast Golf and Travel, TeleGolf sulla piattaforma Canale Europa.

Vi sono voluti 10 lunghi anni per avere una legge di settore per quanto riguarda il biologico.

Biologico: è legge

In via definitiva, finalmente, il Senato ha approvto (195 sì, nessun contrario e 4 astenuti) il disegno di legge sul biologico. Il 9 febbraio la Camera aveva apportato le modifiche con cui era stata soppressa l’equiparazione di biodinamico e bio.

Alcuni dati

In Italia sono 80mila le imprese certificate bio. Il fatturato del comparto si aggira intorno (2021) agli 8 Miliardi. Molte le novità introdotte. Il Ddl ‘Disposizioni per lo sviluppo e la competitività della produzione agricola e agroalimentare con metodo biologico’ prevede l’introduzione del marchio bio italiano, oltre ai biodistretti.

Piattaforme digitali

La legge prevede l’impego di piattaforme digitali per garantire:

  • qualità
  • provenioenza
  • tracciabilità

dei prodotti, con una delega al Governo per rivedere la normativa sui controlli e garantire l’autonomia degli enti di certificazione.

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img

Articoli recenti

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img