venerdì 23 Febbraio 2024
spot_img

False dichiarazioni per ottenere borse di studio studenti stranieri

Da non perdere


BOLOGNA (ITALPRESS) – La Guardia di Finanza di Bologna ha individuato un sistema fraudolento volto ad ottenere l’indebita assegnazione di borse di studio delle Università dell’Emilia Romagna per un importo complessivo di circa un milione di euro, in parte finanziate con risorse del PNRR. Il sistema, ideato da cinque soggetti di origine asiatica, di cui tre ex studenti dell’Ateneo bolognese, prevedeva la falsificazione della documentazione che i connazionali appena iscritti ai corsi universitari dovevano allegare alle istanze per ottenere il sussidio economico da ER.GO.

tvi/gtr

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img

Articoli recenti

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img