martedì 30 Novembre 2021

Epson ottiene da EcoVadis la valutazione Platinum per la sostenibilità

Da non perdere

Insieme a questo prestigioso riconoscimento, un altro importate traguardo è stato raggiunto dalla società giapponese che è diventata la prima azienda manifatturiera a passare all’utilizzo del 100% di elettricità da fonti rinnovabili in tutti i siti in Giappone.

Per il secondo anno consecutivo Seiko Epson Corporation riceve da EcoVadis la valutazione Platinum per la sostenibilità. Creato nel 2020, il livello Platinum indica che l’azienda giapponese si è classificata nel primo 1% delle aziende che producono computer e periferiche. Nei tre anni precedenti Epson aveva ricevuto la valutazione Gold, il massimo per l’epoca. Non solo: la società è anche la prima1 azienda manifatturiera a convertirsi all’utilizzo del 100% di energia da fonti rinnovabili in tutti i suoi siti2 in Giappone, per un totale di 530 gigawattora, con conseguente riduzione delle emissioni annuali di anidride carbonica di circa 250.000 tonnellate. Si tratta di un obiettivo che ha raggiunto in anticipo (inizialmente previsto entro la fine di marzo 2022).

Il presidente mondiale di Epson, Yasunori Ogawa, ha dichiarato:

“Al centro della visione aziendale e della strategia commerciale di Epson abbiamo messo la soluzione dei problemi della società e, in particolare, il raggiungimento della sostenibilità. È un grande onore ricevere questa valutazione Platinum per il secondo anno consecutivo. Oltre a fissare obiettivi ambiziosi per raggiungere la nostra visione ambientale di diventare carbon negative e a non utilizzare più materia prima vergine entro il 2050, stiamo continuando a implementare misure per garantire la buona governance e la responsabilità sociale in tutta la nostra catena di fornitura, compresa l’acquisizione della certificazione RBA in alcuni dei nostri principali stabilimenti produttivi. Ma soprattutto, credo che questa valutazione Platinum comunichi ai nostri clienti che Epson è un’azienda di cui ci si può fidare, che è determinata a raggiungere la sostenibilità e che adempirà alla sua responsabilità di buon cittadino d’impresa”. 

Il livello Platinum è stato assegnato come riconoscimento delle iniziative mondiali di responsabilità sociale d’impresa (CSR) di Epson. Nei quattro temi valutati da EcoVadis, Epson ha ricevuto un “Outstanding” (il punteggio più alto) per l’ambiente, oltre a elevati punteggi per l’approvvigionamento sostenibile, l’etica,il lavoro e i diritti umani.

EcoVadis fornisce una piattaforma indipendente, affidabile e comune per valutare e classificare più di 65.000 gruppi e aziende in 200 settori in 160 paesi utilizzando criteri di valutazione della CSR basati sugli standard di sostenibilità di migliaia di fonti esterne quali ONG, sindacati, organizzazioni internazionali, governi locali e organizzazioni di controllo. 

Totalmente concentrata sullo sviluppo di soluzioni utili alla società, Epson ha identificato quattro aspetti rilevanti tra cui “raggiungere la sostenibilità in un’economia circolare” e “far avanzare le frontiere dell’industria” in cui può dare un contributo reale, oltre a impegnarsi a creare prodotti e servizi che contribuiscano a raggiungere la sostenibilità e arricchire le comunità. L’azienda fa leva sulle sue tecnologie efficienti, compatte e di precisione per generare innovazione nei settori come la stampa a getto d’inchiostro, che minimizza l’impatto ambientale e aumenta la produttività. 

Impegnata a raggiungere gli obiettivi di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite, Epson cerca di raggiungere la sostenibilità sociale e pubblica i dettagli sulle iniziative ambientali, sulla creazione di valore sociale, sulla corporate governance e su altre attività CSR nell’Integrated Report e nel Sustainability Report. Le informazioni sono inoltre divulgate sulle pagine del sito aziendale dedicate alla responsabilità sociale.

https://global.epson.com/SR/

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img

Articoli recenti

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img