sabato 02 Marzo 2024
spot_img

Entro 20 anni 700 milioni di diabetici

Da non perdere


ROMA (ITALPRESS) – Una patologia ad alto impatto sociale e in continua crescita, che non è più possibile affrontare con l’impegno di un solo specialista. È il diabete, per il quale sta diventando impellente la necessità di un approccio e di una presa in carico multidisciplinari. Inoltre la patologia si associa sempre più spesso a un’altra grande emergenza sanitaria del momento: l’obesità, con cui convive ormai oltre il 10% degli italiani adulti. L’allarme è stato lanciato durante il recente evento “Update on Diabetes and Cardiovascular Disease”, promosso da MultiMedica, Università degli Studi di Milano e Associazione Europea per lo Studio del Diabete. Il diabete è diventato un’epidemia globale, che colpisce milioni di persone in tutto il mondo. Secondo l’International Diabetes Federation, nel 2019 circa 463 milioni di adulti convivevano con questa patologia e si prevede che questo numero salirà a 700 milioni entro il 2045. Come sottolinea Paola Muti, Direttore Scientifico dell’IRCCS MultiMedica, “il diabete è una condizione cronica che richiede una gestione permanente e, a livello globale, la sua prevalenza pone sfide significative ai sistemi sanitari”.

col/sat/gtr

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img

Articoli recenti

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img