mercoledì 01 Febbraio 2023

È nata LombarMia

Da non perdere

Quando con un gruppo di Amici abbiamo deciso di dare vita all’Associazione LombarMia ci siamo guardati negli occhi e ci siamo chiesti: cosa siamo disposti a fare per il nostro territorio? Cosa siamo disposti a mettere in gioco per rimettere il cittadino al centro dell’interesse delle istituzioni? Quanto sacrifico e impegno richiede partecipare alla “cosa pubblica” per dare risposte alla collettività?

Io ci sono!

Rispondere “io ci sono” a queste domande è stato il punto di partenza di LombarMia, Associazione Culturale che si è costituita a Milano, con l’obiettivo di lavorare al servizio dei cittadini lombardi, avanzando proposte concrete che siano soluzioni altrettanto concrete e realizzabili ai molteplici problemi e disagi che riscontriamo sul territorio.

Gli argomenti

Dalla sicurezza alla viabilità, dalla sanità alle infrastrutture, dalla scuola alla assistenza sociale, dalla burocrazia al turismo, dal commercio alle imprese, il nostro impegno è quello di affrontare i temi che riguardano la Lombardia con approccio professionale, garantendo equilibrio ed equidistanza da qualsiasi forma di approccio politico-affaristica che tanto danno ha fatto alle nostre città, ai nostri comuni e al nostro territorio.

Ritengo che nella nostra società contemporanea si debbano superare le logiche legate ad ideologie destra-sinistra, quasi che ai manovratori piaccia mantenere la società divisa con l’antico sistema del divide et impera.

Non a caso l’intreccio tra politica e affari ha generato il mostro che tutti conosciamo e che ci perseguita da decenni: lo stato e la burocrazia chiedono, pretendono, arraffano con l’unico obiettivo di autoalimentare il sistema clientelare che li sostiene.

Amministrare non gestire

I politici parlano sempre di GESTIONE delle risorse pubbliche, mai di AMMINISTRAZIONE! Perché la gestione non risponde a logiche di controllo da parte del cittadino-elettore, ma a logiche di potere e controllo, frutto di voto di scambio e corruzione. Io ti do, ad esempio, il reddito di cittadinanza e tu mi dai il voto. Vi ricorda qualcosa di recente???

Raramente assistiamo alla realizzazione di progetti utili per la comunità, consegnati nei tempi e nei modi previsti, con costi e benefici certi.

Ecco quindi che ciascuno di noi è chiamato a dare il proprio contributo per fermare questa deriva e cercare di riappropriarci della RES PUBLICA, nel senso più nobile del termine. Abbiamo davanti a noi l’opportunità di entrare nel Palazzo per provare a cambiare al politica e la amministrazione della Regione Lombardia. Possiamo farcela se tutti, nessuno escluso, contribuiamo ad eleggere persone serie, oneste, trasparenti e desiderose di mettersi al servizio del cittadino. Noi ci siamo e chiediamo la vostra attenzione.

Con rispettoso affetto

Stefano Marazzato

Presidente Associazione Culturale LOMBARMIA

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img

Articoli recenti

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img