mercoledì 22 Settembre 2021

E-commerce e IVA: vendita a distanza di beni di valore

Da non perdere

Beni che possono beneficiare del regime speciale. E-commerce e IVA: vendita a distanza di beni di valore.

IVA e-commerce, i chiarimenti e le modalità operative per le vendite a distanza di beni di valore trascurabile sono state fornite dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli.

A delineare le istruzioni da seguire per le spedizioni di beni di valore intrinseco non superiore a 150 euro, di provenienza di un paese terzo, è la circolare numero 26 del 30 giugno 2021.

Come sottolinea l’Agenzia delle Dogane, l’IVA è dovuta per tutte le spedizioni di beni importati nell’Unione europea da un paese terzo.

Per alcuni beni, tuttavia, è possibile utilizzare una procedura semplificata, attraverso l’uso della dichiarazione H7.

L’e-commerce è al centro dei documenti di prassi dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, che forniscono chiarimenti e modalità operative per le spedizioni di beni importati da paesi terzi.

Oggetto della circolare numero 26 del 30 giugno 2021 e delle determinazioni n. 219776/RU e 219778/RU sono i beni che possono beneficiare del regime speciale previsto dal decreto IVA.

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img

Articoli recenti

- Advertisement -spot_img