mercoledì 22 Settembre 2021

Crisi o opportunità?

Da non perdere

Crisi o opportunità? Progettare il lavoro del futuro partendo dal momento presente, che ci ha trovati impreparati ma desiderosi di cambiare!

Smart Working

Forse tra le prime 3 parole più usate a livello mondiale nell’ultimo anno.

In passato l’idea stessa poteva sembrare un sogno, qualcosa a cui aspirare ma che “in Italia non ci riusciremo mai”…

Poi la realtà ci ha obbligato ad adattarci, di corsa, spesso alla rinfusa, con soluzioni spesso improvvisate e non all’altezza.

Altro che sogno… un incubo!

Ora, dopo un anno di confusione, forse siamo davvero pronti a progettare il futuro del lavoro.
E se non siamo pronti… è il caso di lavorare al più presto per esserlo.

Credo che in questi mesi la cosa più sorprendente per noi sia stata il renderci conto di quante cose superflue ci siano nella nostra quotidianità, in campo lavorativo ma anche sul piano personale: la fastidiosa forzatura a “tagliare i costi” ci ha fatto comprendere quanto alcune cose siano davvero non necessarie, e credo sia importante imparare la lezione, prima di riorganizzare il nostro modello di vita e di business.

Leggo diversi articoli, in particolare su LinkedIn, che parlano di modelli di business, di necessità di smart working o di desiderio di tornare alle abitudini del passato… credo oggi di poter aggiungere la mia parte!

Prima di decidere arbitrariamente se lo smart working sia o meno la scelta giusta, credo ci siano delle domande che possiamo farci e dei passaggi importanti.

Quali sono i ruoli in azienda che potrebbero beneficiare dello smart working?

Quali benefici concreti avrebbe l’azienda con questo tipo di scelta per quelle specifiche persone?

Ci sono delle persone che proprio non possono fare il loro lavoro da casa?

Non possono, o siamo noi che pensiamo non possano?

Fai attenzione alla motivazione che ti spinge a fare questo tipo di scelta.
Cerca di capire i vantaggi, il prezzo da pagare, e soprattutto la volontà delle persone coinvolte.

Questo sarà il primo passo.
Poi ci sarà il momento di fare i cambiamenti più importanti.

Andrea Energy ⚡️

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img

Articoli recenti

- Advertisement -spot_img