mercoledì 22 Settembre 2021

Contributi, bonifici e crediti di imposta

Da non perdere

Gli aiuti con il decreto rilancio

Contributi a fondo perduto, i bonifici erogati dall’Agenzia delle Entrate e i crediti di imposta riconosciuti hanno un importo medio per partite IVA pari a 2.952 euro: in totale dal debutto degli aiuti, con il Decreto Rilancio, ai pagamenti automatici del DL Sostegni bis la misura ha un valore di 20,8 miliardi di euro.

Enorme, ma esiguo se confrontato con le perdite del fatturato di alcuni settori.

I dati arrivano direttamente dal Ministero dell’Economia e delle Finanze, che li ha resi noti durante l’interrogazione a risposta immediata che si è tenuta il 7 luglio 2021 presso la Commissione Finanze della Camera.

Contributi a fondo perduto, bonifici e crediti di imposta da 20,8 miliardi per oltre 7 milioni di partite IVA

Le cifre che l’Agenzia delle Entrate ha trasmesso al MEF evidenziano e confermano in maniera chiara l’impatto forte della pandemia su alcuni settori.

Le scosse del Covid hanno messo a dura prova anche il settore alberghiero che, secondo i dati forniti da Assohotel, nel corso del 2020 hanno perso 11 miliardi di fatturato e ha registrato un calo di presenze turistiche dal 50 al 90 per cento.

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img

Articoli recenti

- Advertisement -spot_img