martedì 28 Maggio 2024
spot_img

CONFINDUSTRIA, AL VIA LA XXII SETTIMANA DELLA CULTURA D’IMPRESA

Da non perdere

Eventi su tutto il territorio per celebrare i valori e il patrimonio dell’industria italiana. In quest’edizione, la persona al centro dello sviluppo di modelli di business vincenti

Con l’evento L’industria consapevole: a misura d’uomo” prende ufficialmente avvio la XXII Settimana della Cultura d’Impresa, l’iniziativa di Confindustria e Musei mpresa che celebra i valori ed il patrimonio imprenditoriale italiano.

Nel corso dell’appuntamento inaugurale di oggi il vertice di Confindustria, insieme a 10 Associazioni territoriali (Confindustria Ancona, Assolombarda, Confindustria Bari e Barletta-Andria-Trani, Unione Industriale Biellese, Confindustria Bergamo, Confindustria Cuneo, Confindustria Genova, Unione Industriali Napoli, Confindustria Valle d’Aosta, Confindustria Veneto Est) si rivolgerà, in modalità live, direttamente agli studenti. Sarà l’occasione per raccontare le imprese associate in una prospettiva diversa, anche attraverso il filmato “L’Anima dell’impresa” che, dopo l’anteprima dello scorso anno, sarà rilanciato per riflettere sulla percezione comune della figura dell’imprenditore.

Quest’anno il tema centrale della Settimana della cultura d’impresa è l’importanza della persona – collaboratori, famiglia, clienti, figure manageriali, stakeholders – intesa come attore fondamentale nello sviluppo di modelli di business vincenti e sostenibili. L’approccio human oriented e l’attenzione al contesto territoriale e sociale in cui operano le imprese, caratterizza oggi gran parte delle realtà di maggior successo, dalla PMI alla Multinazionale. Il fattore uomo, dunque, sarà il focus della Settimana della Cultura di Impresa 2023, unamanifestazione che mira a scardinare alcuni pregiudizi legati alla figura dell’imprenditore, mettendone in luce i tratti più umani e meno evidenti, oltre all’importanza del suo ruolo nella società. Una visione che in questa edizione sarà collegata al tema ampio della sostenibilità, su cui si declinano molti degli aspetti della cultura d’impresa. L’obiettivo primario sarà, come da tradizione, evidenziare il ruolo delle aziende come fabbriche di futuro e di benessere condiviso.

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img

Articoli recenti

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img