mercoledì 28 Settembre 2022

Caro bollette, come evitare l’aumento

Da non perdere

Caro bollette, come evitare l’aumento. Il Governo sta lavorando sulle misure da prendere.

Il Governo lavora alle misure per evitare l’aumento delle bollette. La strada che intende percorrere per evitare la stangata, passa dal taglio degli oneri di sistema e da un bonus più corposo per le famiglie in difficoltà. Fonti del Mef parlano di un intervento che – dai 3 miliardi stimati inizialmente – potrebbero salire a 4 miliardi, ma che comunque non sarebbero sufficienti a coprire per intero il balzo in avanti delle bollette.

Ma a contenerlo sì, facendo scudo per le famiglie più povere grazie al ricorso al bonus maggiorato. Per i nuclei familiari meno abbienti esiste già infatti un aiuto da parte dello Stato.

Il bonus bollette 2021, già operativo dal primo luglio, è riconosciuto in base all’Isee e gli sconti vengono riconosciuti automaticamente, senza che si debba presentare domanda.

Le condizioni necessarie per avere diritto ai bonus sono: appartenere a un nucleo familiare con indicatore Isee non superiore a 8.265 euro; appartenere a un nucleo familiare con almeno 4 figli a carico (famiglia numerosa) e indicatore Isee non superiore a 20.000 euro; appartenere a un nucleo familiare titolare di Reddito di cittadinanza o Pensione di cittadinanza. 

Uno dei componenti del nucleo familiare Isee deve essere intestatario di un contratto di fornitura elettrica e/o gas e/o idrica con tariffa per usi domestici e attivo, oppure usufruire di una fornitura condominiale gas e/o idrica attiva.

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img

Articoli recenti

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img