lunedì 26 Settembre 2022

Bonus e indennità esenti dall’IRPEF

Da non perdere

Il Bonus e l’indennità percepiti durante il Covid-19 sono esenti dall’IRPEF

Il fisco ha confermato che indennità e bonus percepiti durante l’emergenza sanitaria non concorrono alla formazione del reddito e sono quindi esenti dalla tassazione.

Bonus e indennità sono esenti dall’IRPEF. Si sa che i lavoratori con partita Iva non hanno le stesse garanzie dei lavoratori dipendenti e, anche per questo motivo, sono fra le categorie colpite più in modo più duro dalla crisi economica causata dalla pandemia. Fra le misure messe in campo per sostenere i professionisti, il Governo ha erogato dei “bonus” che, come ha recentemente confermato l’Agenzia delle Entrate, non sono sottoposti a tassazione.

Con la risposta all’interpello n. 395 del 2020 l’Agenzia delle Entrate ha infatti chiarito in modo inequivocabile che gli incentivi statali di cui hanno beneficiato i lavoratori con partita Iva durante l’emergenza sanitaria sono da considerarsi netti e quindi esenti dalla tassazione IRPEF.  

Più nello specifico, il quesito che è stato posto all’Agenzia delle Entrate riguardava il trattamento fiscale da applicare all’indennità assistenziale straordinaria Covid-19 che l’Enpav, l’ente di previdenza e assistenza dei veterinari, ha riconosciuto ai propri iscritti. La cassa professionale ha riconosciuto un sussidio ai propri iscritti che sono stati ricoverati presso strutture ospedaliere, oppure che non hanno potuto lavorare perché in quarantena o in isolamento fiduciario. In base alla gravità di ogni caso, la cassa ha versato un contributo compreso tra 1.000 e 4.000 euro.

Il fisco ha confermato che le indennità assistenziali Covid-19 non sono da sottoporre a carico fiscale. Tali contributi sono stati infatti erogati dalle casse assistenziali a titolo occasionale e a meri fini assistenziali e risponono a uno stato di bisogno dell’iscritto. Tali somme, esattamente come i bonus emessi dal governo, non contribuiscono alla formazione del reddito complessivo e, quindi, sono esenti dall’applicazione dell’IRPEF.

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img

Articoli recenti

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img