venerdì 09 Dicembre 2022

Bonus affitti per le Partite Iva

Da non perdere

Le attività con partita Iva aperta nel 2020 possono beneficiare del bonus affitti per le locazioni a uso non abitativo previsto dal Decreto Cura Italia.

Il Decreto Cura Italia prevede l’erogazione di un credito d’imposta al 60% per le locazioni a uso non abitativo alle attività che hanno subito un calo del fatturato. Tuttavia, ci sono delle imprese che hanno aperto una partita Iva nel 2020 ma che, a causa dell’emergenza sanitaria, ma non hanno mai potuto effettivamente avviare l’attività. Fra queste ci sono, per esempio, numerosi ristoranti.

A tal proposito, con la risposta n.509/2020, l’Agenzia delle Entrate ha chiarito che tutte le attività già avviate possono beneficare del credito d’imposta, quindi anche quelle avviate nel 2020.

Nel caso in cui il contribuente non abbia emesso fatture, potrà comunque usufruire del bonus retroattivamente dal momento di avvio dell’attività nell’immobile locato.

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img

Articoli recenti

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img