domenica 14 Luglio 2024
spot_img

Bmw, la X3 migliora le prestazioni

Da non perdere


ROMA (ITALPRESS) – La nuova BMW X3 migliora ancora efficienza e prestazioni dinamiche, per una vettura che è un autentico Sports Activity Vehicle. Questo grazie anche a una gamma di propulsori ancora più ricca: benzina e diesel sono affiancati da un sistema ibrido plug-in di ultima generazione che consente alla nuova 30e xDrive di consumare 24 chilovattòra ogni 100 chilometri e 1,1 litri di carburante. Le emissioni di CO2 così sono di 26 grammi per chilometro, a cui si aggiunge un’autonomia elettrica di 81 chilometri nel ciclo WLTP. Il modello di punta è invece la X3 M50 xDrive, con un motore a benzina a sei cilindri in linea mai montato su un modello M Performance. L’unità M TwinPower Turbo da 3 litri è collegata alla tecnologia mild hybrid da 48 Volt. La sua potenza massima di 398 cavalli consente di raggiungere i 100 chilometri orari da ferma in 4,6 secondi. A livello di design la nuova BMW X3 è più lunga di 34 millimetri rispetto al modello precedente, raggiungendo i 4,75 metri. Grazie a minigonne sportive e cerchi da 18, 20 o 21 pollici l’aspetto è molto sportivo. Nell’abitacolo tutti nuovi il Curved Display, la BMW Interaction Bar, i volanti con il fondo piatto e la leva del cambio. Materiali di alta qualità che si integrano a una dotazione di serie molto generosa, digitalizzazione avanzata e nuovo BMW iDrive. La nuova BMW X3, che sarà costruita negli stabilimenti di Spartanburg e di Rosslyn, arriverà in Europa e negli Stati Uniti nel quarto trimestre del 2024, per poi proseguire in numerosi altri mercati a partire da gennaio 2025.

tvi/mrv

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img

Articoli recenti

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img