domenica 01 Agosto 2021

Auto: Superbollo 2021

Da non perdere

La prima novità su scala nazionale. Cosa potrebbe cambiare per il superbollo.

La prima novità è su scala nazionale e riguarda il Superbollo, la tassa aggiuntiva al bollo auto che interessa alcune categorie di veicoli.

Il Superbollo è stato introdotto nel 2011 e prevedeva una sovrattassa di 10 euro per ogni KW in più oltre i 225.

Il governo Monti ha poi abbassato il limite a 185 KW e alzato a 20 euro il costo di ogni KW aggiuntivo oltre di esso.

A 10 anni dalla sua adozione, è però possibile che il Superbollo venga eliminato. La proposta è arrivata dalla deputata di Coraggio Italia, Manuela Gagliardi, ex di Forza Italia.

La parlamentare ha avanzato questa richiesta con l’obiettivo di favorire la ripresa del settore delle auto di lusso.

Al momento non c’è nulla di definitivo relativamente al Superbollo, ma la possibilità che venga tolto esiste.

Sulla questione stanno lavorando le Commissioni Finanze di Camera e Senato, ragionando sui microtributi territoriali ed erariali, che, come riportato nella bozza del documento, comportano costi di gestione elevati e contribuiscono a rendere complesso il sistema.

Oltre alla cancellazione del Superbollo sono stati proposti altri provvedimenti che potrebbero rendere felici diversi cittadini: i pugliesi potrebbero vedersi sospendere il pagamento del bollo 2021.

Mente in Molise si parla di ridurre del 20% la tassa 2021.

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img

Articoli recenti

- Advertisement -spot_img