sabato 20 Luglio 2024
spot_img

ASviS: finalmente la nuova Strategia per lo Sviluppo Sostenibile approvata dal Governo

Da non perdere

Giovannini: “La coerenza delle politiche pubbliche, la cultura della sostenibilità e la partecipazione diventano essenziali per accelerare lo sviluppo sostenibile. La Strategia ora va messa in pratica: il Governo prenda una posizione chiara oggi al Summit dell’Onu, anche in vista della presidenza del G7”
ROMA 18 settembre 2023 – L’odierna approvazione della nuova Strategia Nazionale per lo Sviluppo Sostenibile (SNSvS) da parte del Comitato Interministeriale per la Transizione Ecologica (CITE) segna un importante passo avanti per l’avanzamento dell’Italia sul percorso dello sviluppo sostenibile e l’attuazione dell’Agenda 2030, adottata dall’Onu il 25 settembre del 2015.
L’approvazione della Strategia rappresentava una delle richieste che da mesi l’Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile (ASviS) avanzava al Governo: di conseguenza l’Alleanza, che ha dato un contributo rilevante alla stesura del documento – coordinando tra l’altro il Gruppo di lavoro ‘Conoscenza, educazione, comunicazione’ all’interno del Forum costituto dal Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica (MASE) – esprime soddisfazione per la decisione del CITE, ma invita il Governo a mettere urgentemente in
pratica le proposte della Strategia, accelerando gli sforzi per accelerare la transizione verso lo sviluppo sostenibile, agendo con determinazione e coerenza a livello nazionale, locale e internazionale.
“La nuova Strategia Nazionale per lo Sviluppo Sostenibile (SNSvS) – afferma il direttore scientifico dell’ASviS, Enrico Giovannini da New York, dove sta partecipando al Summit dell’Onu sull’attuazione dell’Agenda 2030 in corso in queste ore – può essere uno strumento fondamentale per spingere l’Italia verso l’Agenda 2030, purché sia attuata immediatamente. Essa indica con chiarezza 72 obiettivi strategici correlati ai 17 Obiettivi
dell’Agenda 2030 e individua le leve abilitanti per integrare pienamente la sostenibilità in tutte le politiche pubbliche. Con sette anni di ritardo rispetto alla firma dell’Agenda 2030, la coerenza delle politiche, la cultura dello sviluppo sostenibile e la partecipazione della società civile diventano finalmente elementi essenziali del processo sul quale il Governo ha deciso di impegnarsi. L’ASviS continuerà a stimolare le istituzioni, specialmente il Governo e il Parlamento, per trasformare l’Agenda 2030 e la nuova Strategia in azioni pratiche, per aumentare il benessere delle persone e la qualità dell’ambiente in cui viviamo”.
La nuova Strategia arriva con due anni di ritardo rispetto a quanto previsto dalla normativa, che ne prevede l’aggiornamento triennale. L’approvazione conclude un lavoro avviato nel 2020, il quale va ora trasformato in azioni pratiche volte a raggiungere i 72 obiettivi individuati in quanto rilevanti per le Scelte strategiche nazionali e per gli Obiettivi strategici nazionali, correlati a indicatori verificabili anche a livello territoriale.
“Coerentemente con l’approvazione della nuova Strategia – conclude Giovannini – auspichiamo che l’intervento che oggi il Ministro degli Affari Esteri Antonio Tajani svolgerà al Summit dell’ONU dia indicazioni chiare sull’intenzione dell’Italia di colmare i numerosi e gravi ritardi accumulati finora nell’attuazione dell’Agenda 2030, compreso quello relativo ai contributi finanziari allo sviluppo dei Paesi più indietro e più colpiti dalla crisi climatica, e di impegnarsi a stimolare l’impegno dei Paesi del G7 nel corso della presidenza che il nostro Paese assumerà nel 2024. Per assicurare che il Parlamento sia pienamente informato degli
sviluppi maturati nel corso del Summit e delle implicazioni derivanti dall’adozione della Strategia, che contiene novità importanti sul modo di disegnare e valutare le politiche pubbliche (e quindi i processi legislativi), l’ASviS propone che prima dell’avvio della sessione di bilancio si svolga un dibattito approfondito su questi temi”.

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img

Articoli recenti

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img