giovedì 28 Ottobre 2021

Asilo artistico per progetti urbani e multimediali

Da non perdere

Asilo artistico per progetti urbani e multimediali con la call “Richiedo asilo artistico”

I Festival InVisible Cities e Contaminazioni Digitali, in collaborazione con CSS Teatro stabile di innovazione del FVG e PimOff, hanno lanciato la nuova call “Richiedo asilo artistico”

Asilo artistico per progetti urbani e multimediali: il mondo degli artisti e dello spettacolo è stato uno di quelli maggiormente colpiti dalla pandemia e, per questo, si sta cercando di rimediare.

Attraverso il nuovo bando a partire dalla Primavera 2021 sarà possibile andare in scena.

Il bando “Richiedo asilo artistico” offre spazi, tempi e risorse economiche e materiali per scrivere, creare, sperimentare.

L’obiettivo è molto semplice: andare in scena tra l’estate e l’autunno. Dove? In presenza, in spazi pubblici, nelle piazze, nelle strade, nei giardini e, ovviamente, ci si auspica anche nelle sale e nei teatri.

La call è rivolta agli artisti di ogni nazionalità a patto che siano maggiorenni. Inoltre sono invitati gruppi, collettivi e compagnie.

Sono ammessi tutti i tipi di spettacolo, performance, installazioni multimediali o format partecipativi. 

La call si focalizza principalmente sui progetti urbani, site specific, itineranti perché sono capaci di proporre un linguaggio innovativo al grande pubblico.

Inoltre, in occasione del settecentesimo anniversario della morte di Dante Alighieri il bando propone due tematiche di spicco:

  • Geografie immaginarie
  • Amori ideali

I promotori dell’iniziativa affermano che «Oggi più che mai, con l’emergenza pandemica che si prolunga e i teatri chiusi da mesi, c’è bisogno di promuovere le produzioni artistiche e teatrali, dando a compagnie, registi, attori, drammaturghi e videomaker sostegno, spazi e stimoli per mettere in cantiere nuovi progetti. Appare sempre più necessario dare “asilo artistico”, sostenendo compagnie giovani ed emergenti soprattutto attraverso la formula della residenza, che permette di attivare processi creativi in cui gli spazi (teatrali, ma anche quelli urbani, a cielo aperto) e le relazioni assumono un ruolo centrale».

Il bando dovrà essere compilato entro e non oltre il 10 Marzo 2021. Per inviare la propria candidatura sarà necessario compilare l’apposito form sul sito.

Fonte: Exibart.service

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img

Articoli recenti

- Advertisement -spot_img