sabato 18 Settembre 2021

Art Enterprise: tra Arte e Business

Da non perdere

Art Enterprise: tra Arte e Business

Nasce a Firenze Art Enterprise, un progetto che mira ad unire opere d’arte e promozione del brand.

Art Enterprise: tra Arte e Business. Il progetto nasce a Firenze con l’obiettivo di conciliare la bellezza dell’arte con la concretezza del business.

Infatti, attraverso Art Enterprise, si cerca di unire la valorizzazione economica e culturale del patrimonio artistico e dell’arte contemporanea come strumento di promozione dell’identità e del brand dell’impresa.

Il Convegno:

Il progetto è stato discusso durante il convegno “Art Enterprise: il ritratto di un’impresa”.

Esso si è svolto mercoledì 23 giugno presso il Palazzo Rosselli del Turco, sede della European School of Economics, a Firenze.

Al dibattito hanno preso parte numerose personalità di spicco, quali:

  • Tommaso Sacchi, Assessore alla Cultura del Comune di Firenze
  • Federico Gianassi, Assessore al Bilancio del Comune di Firenze
  • Simone Magnani, Assessore alla Cultura del Comune di Prato
  • Elio D’Anna, Fondatore e Presidente della European School of Economics
  • Massimo Morisi, dell’Università di Firenze
  • Giovanni Gasparini, collaboratore di ArtEconomy24 (Il Sole 24Ore)
  • Avvocato Luca Marasco
  • L’Avvocato Cino Benelli
  • Antonio Budetta, direttore di Aria Art Gallery.

Il progetto:

Il progetto Art Enterprise è dedicato a tutti coloro che vogliono distinguersi, non solo nel prodotto o servizio offerto, ma anche nella sua comunicazione.

Inoltre, esso vede l’arte contemporanea come un veicolo per promuovere, diffondere e valorizzare il brand aziendale ed i suoi prodotti.

Il progetto non prevede solamente l’impiego degli artisti per la creazione di una campagna pubblicitaria, ma l’opportunità di realizzare una vera e propria collezione. In questo modo si riuscirebbe, tramite l’artista, a veicolare un messaggio unico all’interno delle imprese.

Così ha affermato Antonio Budetta, direttore di Aria Art Gallery:

Art Enterprise sostiene le imprese nella comunicazione della propria identità tramite la creazione di collezioni d’arte contemporanea che aderiscano perfettamente al brand. E’ un progetto che supera i tradizionali paradigmi pubblicitari, intendendo l’opera d’arte come veicolo sensibile in grado di esprimere la visione di un’impresa, raccontarne l’evoluzione e valorizzarne l’immagine, comunicando i punti focali sia alla società che ai clienti, così come ai propri dipendenti. Una raccolta d’arte personalizzata non è quindi solo un investimento economico, ma un potente strumento di comunicazione”.

Fonte: Headline Giornalisti

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img

Articoli recenti

- Advertisement -spot_img