venerdì 23 Febbraio 2024
spot_img

Agricoltura, Pecoraro Scanio “Ascoltare piccoli, tutelano territorio”

Da non perdere


ROMA (ITALPRESS) – Alfonso Pecoraro Scanio, presidente della Fondazione Univerde e già ministro dell’agricoltura lancia un’appello per una transizione ecologica giusta. “I piccoli agricoltori e l’agricoltura tradizionale garantiscono la tutela del territorio e la lotta allo spopolamento della collina e della montagna. È questa l’agricoltura che va ascoltata: e a cui va garantito di avere un reddito giusto, perché è inaccettabile che un chilo di mele venga pagato pochi centesimi a un agricoltore e si trovi tra o due e i tre euro nelle grandi catene di distribuzione” ha detto. “”Non è accettabile che le grandi multinazionali strangolino l’agricoltura. Ogni iniziativa che sostiene l’ambiente e le transizioni ecologica e digitale in modo equo vanno sostenute ed è giusto che siano tassate le grandi multinazionali del fossile, così come vanno tassati i grandi inquinatori. Occorre evitare ogni accanimento verso i piccoli agricoltori. Non è un caso che si è arrivati a una rivolta per la cattiva gestione da parte dei tecnici dell’Unione Europea e anche per la grande pressione delle lobby che preferiscono importare dall’estero prodotti che non sono salubri dal punto di vista di fitofarmaci e pesticidi oltre a praticare lo sfruttamento del lavoro minorile e altre forme inaccettabili di lavoro. Dobbiamo ascoltare la parte giusta di questa protesta con la volontà di tutelare in Europa una agricoltura amica dell’ambiente, della salute e dei diritti degli agricoltori” ha aggiunto. (ITALPRESS).

trl/gtr

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img

Articoli recenti

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img