venerdì 19 Aprile 2024
spot_img

A che punto è il commercio in Liguria?

Da non perdere

Matias Pasquero
Matias Pasquero
Sono uno studente della facoltà di Scienze del turismo presso l'Università Bicocca di Milano e sono un collaboratore del Giornale delle Partite IVA e mi occupo della sezione "Storie di brand".

INDAGINE LIGURIA

In un periodo post-pandemico, dove i valori ed i mercati hanno subito importanti trasformazioni, il Giornale delle Partite IVA ha intrapreso un percorso di studio territoriale effettuando dei sondaggi nel settore del commercio.

Lo studio si basa su tre domande per comprendere la risposta del mercato nel territorio di riferimento. 

Le località individuate per questo primo sondaggio sono state Sanremo, Finale Ligure Marina e Vernazza, dando uno spaccato del mercato di questa regione.

Le 3 domande scelte sono le seguenti:

  1. Quanto influisce la stagionalità nella sua attività? (Fatturato, acquisti, costi…)
  2. Quali interventi dovrebbe attuare la regione Liguria o lo Stato italiano per agevolare la sua attività?
  3. Alla luce della grande visibilità mediatica che l’opinione pubblica sta dando agli infortuni sul lavoro, secondo lei, quanto è sensibile la sua categoria?

SANREMO

Caso 1:  Attività commerciale profumeria – Suite à Parfum

domanda e risposta correggi

  1. La stagionalità influisce in modo particolare sia per quanto riguarda il fatturato, sia er quanto riguarda l’affluenza.In estate troviamo picchi importanti tendenzialmente causati da un turismo stagionale importante.Diversamente in inverno abbiamo un notevole calo, sia di fatturato sia di affluenza e il mercato di riferimento è tipicamente locale .
  2. A livello di interventi che ci possano agevolare, può sembrare un po’ banale, ma penso che si possa lavorare sull’argomento tassazione.Questo perchè credo che, grazie ai miei anni di esperienza nel settore, che sia proprio l’alta tassazione a colpire la piccola media impresa.Con ciò, non sto chiedendo una riduzione, ma piuttosto un contenimento delle tasse che porterebbe sicuramente un beneficio a tutti. A livello di interventi penso che si possa richiedere una riduzione della tassazione mantenendo i servizi.
  3. Sicuramente la sicurezza sul lavoro è una tematica molto importante.Per quanto riguarda la nostra attività, posso dire che noi siamo molto attenti al costante aggiornamento dei vari corsi di sicurezza, tuttavia,  la nostra fascia e i prodotti con cui ci interfacciamo quotidianamente, non rientrano tra le categorie soggette ad alto rischio. 

VERNAZZA

Caso 2: Bar Lunch Box di Vernazza. 

  1. Per noi la stagionalità è fondamentale.Rispetto a qualche anno fa, dove la stagione era molto più corta, oggi il periodo di alti fatturati va da Pasqua fin ad ottobre.Nel periodo invernale, dove l’affluenza è molto ridotta, effettuiamo aperture scaglionate. 
  2. Uno dei temi più importanti per noi è la regolarizzazione degli afflussi di turisti, nel comprensorio delle 5 terre, da parte delle compagnie di crociera.Il nostro territorio è organizzato per riuscire ad accogliere un determinato numero di vacanzieri.
  3. La mia categoria è molto sensibile alla tematica della sicurezza sul lavoro, soprattutto nell’ambiente cucina dove, sia per gli attrezzi utilizzati sia per la tipologia di lavoro i rischi sono più elevati.

FINALE LIGURE MARINA

Caso 3: Negozio di scarpe di Finale Ligure – Malù Glamour shoes

  1. Abbastanza, un buon 90%.
  2. Sicuramente si può intervenire sul miglioramento delle infrastrutture, in particolar modo sulle autostrade, dove sono sempre presenti lavori che bloccano la viabilità e di conseguenza, limitano anche noi commercianti.
  3. Abbastanza, perchè se capita di farci male sul luogo di lavoro  e non abbiamo un’assicurazione individuale, perdiamo del fatturato.

Caso 4: Libreria di Finale Ligure – Libreria cento fiori 

  1. Trovandoci in una regione di turismo, la stagionalità influisce moltissimo sul nostro lavoro.
  2. Banalmente, penso che lo Stato italiano e la regione Liguria potrebbero agevolare gli afflussi turistici, intervenendo sulla viabilità della regione e investendo maggiormente sul trasporto su rotaia.
  3. La mia categoria è raramente soggetta a infortuni sul luogo di lavoro.

Caso 5: Enoteca di Finale Ligure – Rabino vini e liquori 

  1. Sicuramente la stagionalità sulla nostra attività influisce tanto, visto che la popolazione del comune tende a triplicare o quadruplicare nei periodi di alta stagione e, di conseguenza, anche il giro d’affari tende a subire lo stesso rapporto.Avendo molti turisti, tanti di loro stranieri e una stagione sostanzialmente lunga, questi due fattori influiscono tanto sul fatturato di fine anno.
  2. Sia lo Stato che la regione, secondo noi, dovrebbero investire di più sulla promozione a livello locale.
  3. Fortunatamente la mia categoria  non è particolarmente sensibile all’argomento sicurezza sul lavoro, per il semplice motivo che si tratta di una categoria a basso rischio, più che piccoli infortuni e piccoli incidenti non può capitare nulla di particolarmente grave.

COSA EMERGE

Il sondaggio ha evidenziato fatturi comuni e discordanze significative tra i diversi argomenti proposti.

La stagionalità è l’argomento più rilevante sia per il benessere territoriale che per il fatturato che accomuna le varie tipologie merceologiche individuate.

Invece, la componente geografica è un fattore che influisce singolarmente. Notiamo che nei vari territori vi sono problemi diversi indipendentemente dal settore merceologico.

Ad esempio, a Sanremo il problema principale è legato alla tassazione, a Finale Ligure alla viabilità, mentre a Vernazza alla gestione del turismo delle crociere.

Infine, la sicurezza sul lavoro (terzo argomento trattato dal nostro beve sondaggio) è un punto sensibile in modo trasversale, anche se influisce la tipologia del settore di appartenenza. 

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img

Articoli recenti

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img