lunedì 08 Agosto 2022

75 mld da Ue per Italia, Carfagna “Politiche coesione fondamentali”

Da non perdere

ROMA (ITALPRESS) – Circa 75 miliardi di euro tra fondi europei e risorse nazionali. E’ quanto prevede l’Accordo di Partenariato 2021-2027, sottoscritto e presentato oggi dal ministro per il Sud e la Coesione territoriale, Mara Carfagna, e dalla Commissaria europea per la Coesione e le riforme, Elisa Ferreira.
“Le politiche di coesione – ha detto Carfagna – hanno sempre rappresentato un fondamentale strumento di protezione dei cittadini di fronte alle crisi della storia. Oggi queste crisi si moltiplicano”, ha evidenziato. Questo accordo “rappresenta la cornice strategica di riferimento – ha spiegato – per la programmazione della politica di coesione in Italia per il ciclo 2021-2027. E’ un atto che orienterà enormi investimenti e risorse da qui al 2027”, ha aggiunto la ministra, spiegando che si tratta di oltre 43 miliardi di euro di “fondi strutturali, di cui – ha detto – 31,67 andranno al Mezzogiorno”.
“Si tratta della cifra più alta mai assegnata al nostro Paese”, ha sottolineato. “A questi poi vanno aggiunte risorse nazionali – ha proseguito – per oltre 32,5 miliardi di euro, che sono state incrementate del 6% rispetto al passato. Quindi, tra fondi europei e quota di cofinanziamento nazionale, le risorse per il piano a disposizione del Paese ammontano a 75 miliardi di euro. Sono risorse aggiuntive – ha concluso – rispetto a quelle del Pnrr e a quelle della programmazione del Fondo nazionale per Sviluppo e Coesione”.
-foto agenziafotogramma.it-
(ITALPRESS).

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img

Articoli recenti

- Advertisement -spot_img
- Advertisement -spot_img